Endre søk
RefereraExporteraLink to record
Permanent link

Direct link
Referera
Referensformat
  • apa
  • ieee
  • modern-language-association-8th-edition
  • vancouver
  • Annet format
Fler format
Språk
  • de-DE
  • en-GB
  • en-US
  • fi-FI
  • nn-NO
  • nn-NB
  • sv-SE
  • Annet språk
Fler språk
Utmatningsformat
  • html
  • text
  • asciidoc
  • rtf
Forma e funzione dell'espressione "hai capito?" nel dialetto di Pozzuoli
Stockholms universitet, Humanistiska fakulteten, Institutionen för utbildningsvetenskap med inriktning mot språk och språkutveckling, Lärostudion.ORCID-id: 0000-0003-2008-0071
Università degli studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Filologia Moderna.
2007 (italiensk)Inngår i: Bollettino Linguistico Campano, ISSN 1722-0262, Vol. 11-12, s. 57-92Artikkel i tidsskrift (Fagfellevurdert) Published
Abstract [it]

In questo contributo si propone un’analisi fonetica e conversazionale dell’espressione hai capito? (d’ora in avanti HC) in un corpus di parlato dialettale raccolto a Pozzuoli (NA). Questa espressione viene utilizzata frequentemente come appendice di fine enunciato (in inglese ending tag) e presenta realizzazioni molto variabili, raggiungendo spesso gradi molto avanzati di riduzione, sino a comparire talvolta in una forma minimale [trascrizione fonetica: ɛ]. Parallelamente alla riduzione fonetica, HC sembra essere soggetta a un processo di delessicalizzazione, venendo ad assumere funzioni pragmatiche peculiari. Si ipotizza che la variazione di pronuncia sia connessa (1) con funzioni diverse di questa espressione nella conversazione, per esempio se conclude un tema, o se è usata per tenere o lasciare il turno, e (2) con posizioni diverse nella catena sintagmatica, per esempio se è inclusa tra pause o se occorre nel mezzo della catena parlata. Obiettivo di questo lavoro è dunque descrivere la forma e la funzione del tag e discutere le condizioni di un’eventuale relazione tra questi due aspetti. Nei paragrafi 1.1-1.2 vengono introdotte alcune linee di ricerca, relative all’analisi della conversazione e ai modelli della riduzione fonetica, che costituiscono lo sfondo teorico sul quale si colloca il presente lavoro; in § 2 si introduce il fenomeno analizzato e si descrive la metodologia utilizzata; in § 3 si presentano i dati; in § 4 si discutono i risultati e si propone un’ipotesi di classificazione tipologica di HC.

sted, utgiver, år, opplag, sider
Napoli: Liguori Editore , 2007. Vol. 11-12, s. 57-92
Emneord [en]
Conversation analysis, ending tag, phonetics, dialectology, sociolinguistics, Pozzuoli
Emneord [it]
Analisi di conversazione, appendice di fine enunciato, fonetica, dialettologia, sociolinguistica, Pozzuoli
HSV kategori
Forskningsprogram
fonetik; italienska; lingvistik
Identifikatorer
URN: urn:nbn:se:su:diva-39356OAI: oai:DiVA.org:su-39356DiVA, id: diva2:319655
Tilgjengelig fra: 2010-05-19 Laget: 2010-05-18 Sist oppdatert: 2022-02-24bibliografisk kontrollert

Open Access i DiVA

Fulltekst mangler i DiVA

Person

Ericsdotter, Christine

Søk i DiVA

Av forfatter/redaktør
Ericsdotter, Christine
Av organisasjonen

Søk utenfor DiVA

GoogleGoogle Scholar

urn-nbn

Altmetric

urn-nbn
Totalt: 511 treff
RefereraExporteraLink to record
Permanent link

Direct link
Referera
Referensformat
  • apa
  • ieee
  • modern-language-association-8th-edition
  • vancouver
  • Annet format
Fler format
Språk
  • de-DE
  • en-GB
  • en-US
  • fi-FI
  • nn-NO
  • nn-NB
  • sv-SE
  • Annet språk
Fler språk
Utmatningsformat
  • html
  • text
  • asciidoc
  • rtf